Hunext è stata scelta come consulente dell’ANBI Toscana

Il piano qualità della prestazione organizzativa è uno strumento che si rende necessario soprattutto in caso di realtà complesse e strutturate, in cui sono coinvolti molti processi e risorse.

La qualità, tuttavia, è imprescindibile da un corretto management. Per questo il nuovo orientamento della pubblica amministrazione e degli enti pubblici è quello di dotarsi di obiettivi, standard di misurazione e valutazione dei risultati uniformi.

Hunext e ANBI Toscana

L’ANBI Toscana, al passo con i tempi e le tendenze normative italiane dell’ultimo decennio, ha scelto la consulenza di Hunext per la realizzazione del piano qualità della performance organizzativa dei sei Consorzi di Bonifica della Regione Toscana. L’articolo 12 della legge regionale 11/12/2018 n.70, che dispone in materia di organizzazione, funzioni, disciplina dei Consorzi di Bonifica, introduce il piano qualità della prestazione organizzativa come integrazione alla l.r. 79/2012.

In cosa consiste il piano qualità e l’organismo unico di valutazione

Il piano qualità si è reso necessario per individuare indirizzi di natura organizzativa gestionale e rafforzare la governance della Regione sui Consorzi. In particolare vengono definiti obiettivi, indicatori, su cui si baseranno la successiva misurazione, valutazione e rendicontazione dei risultati organizzativi. La valutazione dell’operato dei Consorzi non può dunque prescindere da una prima fase di definizione, che ha la finalità di uniformare e coordinare l’operato dei sei Consorzi regionali. Per questo motivo, il piano si concentra in particolar modo sulla definizione degli obiettivi individuali del direttore generale del Consorzio ed è punto di riferimento per obiettivi e successiva valutazione della performance.

Il piano, predisposto dal direttore generale, è annuale ma con proiezione triennale e deve essere inviato alla Giunta Regionale entro il 30 novembre dell’anno precedente a quello di riferimento del piano stesso. Il piano va poi approvato, entro il 31 gennaio dell’anno di riferimento, dal presidente del consorzio (previo parere della Giunta Regionale).

La legge introduce un unico organismo di valutazione (OIV) per i sei Consorzi della Regione Toscana. Tale organismo, composto da professionisti esterni, presidia il processo di valutazione e garantisce che le misurazioni avvengano in maniera corretta.

La formazione del personale prima di applicare il piano

Hunext, oltre ad affiancare ANBI Toscana per la realizzazione del piano qualità dei Consorzi, si occuperà della formazione del personale, affinché esso sia poi in grado di applicarlo. Hunext si conferma come consulente esperto al fianco dei Consorzi di Bonifica, anche in risposta alle loro nuove sfide e necessità.

Sede legale e operativa: via A. Volta, 23 - 31030 Casier (TV)  0422 633.882  0422 633.881  commerciale@hunext.com 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi