Esteso il periodo di congedo parentale straordinario fino al 13 aprile

 

Con il Messaggio Inps n. 1516 del 7 aprile 2020, alla luce del D.P.C.M del 1° aprile 2020 che prevede la proroga ulteriore del periodo di sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, sono prorogati fino al 13 aprile 2020 anche i termini per la fruizione dei 15 giorni di congedo parentale straordinario.

Chi può usufruirne e con quali modalità

Si ricorda che il congedo può essere fruito da uno solo dei genitori oppure da entrambi, ma non negli stessi giorni e sempre nel limite complessivo (sia individuale che di coppia) di 15 giorni per nucleo familiare. La cui fruizione è, inoltre, subordinata alla condizione che nel nucleo familiare non vi sia altro genitore beneficiario di strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dell’attività lavorativa o altro genitore disoccupato o non lavoratore.

Con la Circolare n. 45/2020, inoltre, l’INPS aveva precisato che tali congedi sono frazionabili solo a giornate intere e non in modalità oraria.

Con un post pubblicato sulla pagina Facebook di INPS per la Famiglia, l’Istituto ha chiarito che il computo dei 15 giorni di congedo parentale straordinario per COVID-19 è comprensivo di sabati e domeniche.

Per informazioni più dettagliate riguardo al congedo parentale straordinario, vedi il nostro precedente articolo dedicato.

 

Sede legale e operativa: via A. Volta, 23 - 31030 Casier (TV)  0422 633.882  0422 633.881  commerciale@hunext.com 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi