Come già anticipato con la comunicazione del 16 dicembre u.s., è stato pubblicato il D.L. n. 221 del 24 dicembre 2021, che ha disposto la proroga dello stato di emergenza fino al 31 marzo 2022.

Il decreto, inoltre, ha prorogato al 31 marzo 2022 l’obbligo per tutti i lavoratori del settore pubblico e privato di possedere ed esibire, su richiesta, la certificazione verde COVID-19 ai fini dell’accesso ai luoghi di lavoro.

Il Decreto ha introdotto, inoltre, le seguenti misure per il contenimento del COVID-19 durante il periodo delle festività:

  • l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto e anche in zona bianca, fino al 31 gennaio 2022.
    In particolare il nuovo Decreto stabilisce che, a partire dal 25 dicembre 2021:
    • fino al 31 gennaio 2022, l’obbligo di utilizzare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie, anche all’aperto, trova applicazione anche in “zona bianca”;
    • fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19, è previsto l’obbligo di indossare le mascherine di tipo FFP2:
      • in occasione di spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso o all’aperto nelle sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati, nonché per gli eventi e le competizioni sportive che si svolgono al chiuso o all’aperto. Inoltre, nei suddetti luoghi, diversi dai servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio, è vietato il consumo di cibi e bevande al chiuso;
      • nei mezzi di trasporto di cui all’articolo 9-quater del DL n. 52/2021, convertito, con modificazioni dalla Legge n. 87 del 17 giugno 2021.
  • l’estensione dell’obbligo di possesso del c.d. Green Pass Rafforzato per il consumo di alimenti e bevande anche al banco, al chiuso, fino alla cessazione dello stato di emergenza;
  • il divieto di eventi, feste e concerti, comunque denominati, all’aperto, fino al 31 gennaio 2022;
  • la sospensione delle attività che si svolgono in discoteche, sale da ballo e locali, fino al 31 gennaio 2022;
  • l’estensione dell’obbligo del possesso di Green Pass Rafforzato a piscine, musei, centri termali, fino alla cessazione dello stato di emergenza;
  • l’obbligo del possesso del Green Pass “base” per partecipare a corsi di formazione privati in presenza, fino alla cessazione dello stato di emergenza;
  • la riduzione da 9 a 6 mesi della durata della validità del Green Pass vaccinale, dal 1° febbraio 2022. Inoltre, con ordinanza del Ministro della Salute, il periodo minimo per la somministrazione della terza dose sarà ridotto da 5 a 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario.

Sede legale e operativa: via A. Volta, 23 - 31030 Casier (TV)  0422 633.882  0422 633.881  commerciale@hunext.com 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi