Con il messaggio n. 3634 del 08.10.2019 l’INPS ha reso noto che, relativamente alla decontribuzione dei premi di risultato corrisposti nel 2013 (disciplinati da accordi di secondo livello), il tetto massimo per richiedere il beneficio contributivo è stato elevato dal 2,25% al 2,47% della retribuzione annua dei lavoratori interessati.

L’aumento del beneficio si applica ai datori di lavoro già autorizzati allo sgravio per l’anno 2013 ed è previsto dall’art. 2, comma 2, del decreto interministeriale del 14 febbraio 2014 che ha disposto che, in relazione al monitoraggio delle domande e delle risorse finanziarie impegnate, il tetto assoggettabile a decontribuzione potesse essere rideterminato, in ragione dei fondi residui stanziati per la decontribuzione dei premi 2013.

Le operazioni di recupero dovranno essere effettuate entro il giorno 16 del terzo mese successivo a quello di pubblicazione del messaggio, pertanto entro il 16 gennaio 2020.

Relativamente alla misura dello sgravio, si rammenta che:

  • è fissato nella misura di 25 punti percentuali dell’aliquota a carico del datore di lavoro
  • corrisponde ai contributi previdenziali a carico dei lavoratori

Sede legale e operativa: via A. Volta, 23 - 31030 Casier (TV)  0422 633.882  0422 633.881  commerciale@hunext.com 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi