Congedi fruibili fino al 31 agosto anche ad ore

La legge n.77/2020, che converte in legge, con modificazioni, il decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (c.d. D.L. Rilancio), ha previsto ulteriori novità in merito ai congedi parentali con causale COVID-19 per figli di età non superiore ai 12 anni, prorogandone il periodo di fruizione fino al 31 agosto 2020.
Dall’entrata in vigore della norma, inoltre, i congedi possono essere utilizzati, oltre che in modo continuativo o frazionato come già previsto, anche in forma oraria.
La norma prevede inoltre che i periodi di congedo devono essere utilizzati, nelle ipotesi nelle quali i congedi sono riconosciuti, in maniera alternata da entrambi i genitori lavoratori conviventi.

Con il messaggio 2902 del 21 luglio 2020, l’INPS ha comunicato che l’applicazione disponibile sul sito internet dell’Istituto per presentare la domanda di congedo COVID-19 in modalità giornaliera è stata aggiornata, per consentire la richiesta di periodi fino alla data del 31 agosto 2020.
L’INPS informa inoltre che successivamente saranno fornite le indicazioni per la presentazione della domanda di congedo COVID-19 in modalità oraria, che potrà riguardare anche periodi di astensione antecedenti alla data di presentazione della stessa, ma comunque decorrenti dal 19 luglio 2020 (data di entrata in vigore della legge di conversione del DL Rilancio).

Sede legale e operativa: via A. Volta, 23 - 31030 Casier (TV)  0422 633.882  0422 633.881  commerciale@hunext.com 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi